Mi chiamo Mattia Sesta ed il mio obiettivo è quello di aiutare professionisti ed imprenditori ad acquisire ogni mese nuovi clienti e a mantenerli nel tempo.

 

Nella vita ho sempre saputo di voler fare marketing ed essendo cresciuto nell’era digitale, la mia formazione accademico-professioniale ha preso ben presto la direzione del marketing online.

Così, dato che America e Australia sono i punti di riferimento in questo tipo di marketing, una volta terminata l’università di Economia, ho deciso di iniziare la mia carriera lavorativa in un’agenzia di marketing online a Melbourne (Australia).

Vedere il modo in cui lavorano lì mi ha spalancato gli occhi sul mondo di opportunità che ci sono dietro queste piattaforme e su quanto siamo indietro in Italia sul modo di sfruttarle per acquisire nuovi clienti e farci conoscere.

 

Basta guardarsi intorno per notare che la grandissima parte dei professionisti e delle piccole/medie imprese non si promuovono o lo fanno in modo amatoriale.

In Italia siamo ancora legati all’idea che la promozione della propria attività sui Social sia un qualcosa che si può fare in prima persona o da poter affidare ai propri dipendenti (che, senza competenze specifiche, si limitano a pubblicare delle foto o a rispondere ai commenti).

È facile comprendere come utilizzando questo tipo di “strategia” alcuni imprenditori presto perdano fiducia e arrivino alla conclusione che “I Social non funzionano nel mio settore”.

 

Per citare Anthony Greenbank:

“Non hai bisogno dei riflessi di un pilota di Formula 1, dei muscoli di Hercules o della mente di Einstein.

Devi semplicemente sapere cosa fare”

 

È per questo che tengo particolarmente affinché si diffonda la consapevolezza che il marketing sui social è una ramificazione del marketing generale e di conseguenza si poggia sullo studio di strategie di marketing (e non sul fatto di “saper fare belle foto e avere un profilo su Instagram”).

Dal mio ritorno in Italia ho continuato a studiare, ad aggiornarmi, a leggere libri e ad investire in corsi online, alla ricerca di ogni strategia possibile che potesse essere efficiente per promuovere le piccole/medie imprese.


Tanto lavoro e tanti test dopo, eccomi qui.

Con l’obiettivo di aiutare chi riesce a comprendere l’opportunità che i social utilizzati in modo professionale offrono per raggiungere migliaia di persone e promuovere la propria attività.

 

Questo è il mio invito per te che sei arrivato a leggere fin qui:

Continua a focalizzarti sul tuo servizio e lascia a me la preoccupazione di portarti nuovi clienti.

 

Ti rivedrò per un trimestre di prova?

 

Mi chiamo Mattia Sesta ed il mio obiettivo è quello di aiutare professionisti ed imprenditori ad acquisire ogni mese nuovi clienti e a mantenerli nel tempo.

 

 

Nella vita ho sempre saputo di voler fare marketing ed essendo cresciuto nell’era digitale, la mia formazione accademico-professioniale ha preso ben presto la direzione del marketing online.

Così, dato che America e Australia sono i punti di riferimento in questo tipo di marketing, una volta terminata l’università di Economia, ho deciso di iniziare la mia carriera lavorativa in un’agenzia di marketing online a Melbourne (Australia).

Vedere il modo in cui lavorano lì mi ha spalancato gli occhi sul mondo di opportunità che ci sono dietro queste piattaforme e su quanto siamo indietro in Italia sul modo di sfruttarle per acquisire nuovi clienti e farci conoscere.

Basta guardarsi intorno per notare che la grandissima parte dei professionisti e delle piccole/medie imprese NON si promuovono o lo fanno in modo amatoriale.

I Social in Italia vengono trattati come un qualcosa da affidare ai propri dipendenti per pubblicare delle foto quando capita e rispondere ai commenti.

È facile comprendere come utilizzando questo tipo di “strategia” alcuni imprenditori presto perdano fiducia e arrivino alla conclusione che “I Social non funzionano nel mio settore”.

Per citare Anthony Greenbank:

“Non hai bisogno dei riflessi di un pilota di Formula 1, dei muscoli di Hercules o della mente di Einstein.

Devi semplicemente sapere cosa fare

 

È per questo che tengo particolarmente affinché si diffonda la consapevolezza che il marketing sui social è una ramificazione del marketing generale e di conseguenza si poggia sullo studio di strategie di marketing (e non sul fatto di “saper fare belle foto e avere un profilo su Instagram”).

 

 

Dal mio ritorno in Italia ho continuato a studiare, ad aggiornarmi, a leggere libri e ad investire in corsi online, alla ricerca di ogni strategia possibile che potesse essere efficiente per promuovere le piccole/medie imprese.


Tanto lavoro e tanti test dopo eccomi qui.

Con l’obiettivo di aiutare chi riesce a comprendere l’opportunità che i social utilizzati in modo professionale offrono per raggiungere migliaia di persone e promuovere la propria attività.

Questo è il mio invito per te che sei arrivato a leggere fin qui:

Continua a focalizzarti sul tuo servizio e lascia a me la preoccupazione di portarti nuovi clienti.

Ti rivedrò per un trimestre di prova?